i-probiotici

I probiotici - PRINCIPI E USO NELLA PRATICA MEDICA

Gli studi scientifici sul microbioma  - l'insieme delle numerose specie batteriche che vivono in simbiosi con gli esseri viventi pluriorganici - sono in rapida espansione. Nel 1990, le pubblicazioni sull'argomento erano un centinaio, a tutt'oggi sono diverse centinaia ogni anno e rivelano caratteristiche e funzioni del microbioma, fino a poco tempo fa sconosciute o solo ipotizzate: oggi, infatti, sono ben evidenti le relazioni tra batteri simbionti e il sistema immunitario, nervoso, cardiaco, cutaneo, gastrointestinale, endocrino. Tali relazioni riguardano sia le condizioni normali - come la funzione decisiva del microbioma intestinale nel corretto sviluppo del sistema immunitario - sia quelle patologiche: per esempio, è sempre più chiaro il rapporto tra l'obesità, il diabete e la sindrome metabolica in cui uno squilibrio (disbiosi) tra specie batteriche contribuisce allo sviluppo della malattia. Di pari passo, si è sviluppata la Scienza probiotica che studia come utilizzare miscele di diverse specie batteriche per la terapia (complementare e non) di numerose patologie. Purtroppo, sui probiotici c'è molta confusione, venendo spesso identificati con le comuni bevande di uso alimentare prive di azione terapeutica. Questo volume, frutto della collaborazione di diversi specialisti, vuole offrire una guida, aggiornata e basata su evidenze scientifiche, sia sulla ricerca relativa al microbioma sia sul­l'uso corretto dei probiotici nella prevenzione e nella terapia.

disbiosi-e-immunita

Disbiosi e immunità.

L'obbiettivo di questo volume è quello di evidenziare come sia importante il ripristino di un buon funzionamento intestinale e di tutte le complesse funzioni che esso svolge. Nei capitoli si descrive dunque l'ecosistema intestinale e il sistema immunitario, il ruolo dei probiotici, il processo digestivo, il MALT (sistema immunitario delle mucose) e il CALT (sistema immunitario dell'intestino), le patologie autoimmuni e le intolleranze. Gli argomenti sono trattati con chiarezza facendo riferimento, qualora necessario, agli studi scientifici più recenti.

microbiota-intestinale

Microbiota intestinale.

Il microbiota intestinale è costituito da centinaia di specie batteriche diverse, le cui molteplici attività metaboliche influenzano lo stato di salute. Nel corso dell'evoluzione della specie umana si è instaurato un importante e delicato equilibrio di mutuo vantaggio tra l'uomo e la microflora, che rischia però di essere compromesso da improvvisi cambiamenti. In condizione di stress psico-fisici, alimentari, ambientali, o in seguito all'assunzione di farmaci, si assiste ad imo sbilanciamento della microflora (disbiosi) che rende l'organismo suscettibile all'attacco di patogeni. La dieta, attraverso opportuni interventi alimentari, costituisce uno dei principali fattori, di natura esogena, in grado di influenzare la composizione quali / quantitativa della microflora intestinale. Rivolto in particolare a chi si occupa di nutrizione e di malattie del sistema immunitario, il testo di Luciano Lozio descrive lo stato dell'arte delle ricerche più attuali in questo campo, mostrando i meccanismi di funzionamento dell'intestino e come le corrette abitudini alimentari e alcuni alimenti in particolare (es. contenenti probiotici) possano svolgere un ruolo importante.

Classifica Amazon del 21/3/2017

bestseller-amazon